Avere l’orecchio assoluto, ovvero la capacità di associare a ogni suono la sua nota musicale di riferimento, è sicuramente una questione di geni, ma molto dipende anche da fattori ambientali.

Nei paesi asiatici dove si parlano lingue tonali, idiomi in cui l’intonazione influenza il significato delle parole, si riscontra una maggiore percentuale di musicisti con questo talento. Le popolazioni di Cina, Giappone e Vietnam, infatti, essendo molto più allenate al riconoscimento di suoni, sviluppano più facilmente l’orecchio assoluto.

Per saperne di più clicca qui.